Navigando il sito africamission.org, accetti il modo in cui usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza.
OK
Africa Mission - Cooperazione e sviluppo
 
Bilancio Sociale | Contatti | Links  
   Facebbok | Africamission Twitter | Africamission
 
   
     
Dona Adesso  

diventa-volontario

 

5xMille


AFRICA MISSION – COOPERAZIONE E SVILUPPO: “due associazioni, un unico movimento”
 
Il Movimento Africa Mission, fondato nel 1972 da mons. Enrico Manfredini e don Vittorio Pastori – più conosciuto, per la sua grande mole, come don Vittorione – è costituito da laici cristiani che, coerentemente e concretamente, con la loro fede, l’aiuto fattivo e il servizio di volontariato in Africa, vogliono esprimere e realizzare la vocazione missionaria che deriva, per ciascuno, dal Battesimo.

Africa Mission è la risposta a una proposta di Dio: “La vocazione di Gesù, dunque, è un appello pressante per una decisione radicale, definitiva, subito, adesso: una decisione a stare in comunione di vita, non solo accogliere e capire una dottrina,... una vocazione permanente la cui risposta è un rischio mai finito” (Mons. Enrico Manfredini).

Braccio operativo di Africa Mission è la ONG Cooperazione e Sviluppo, ufficialmente riconosciuta come idonea alla realizzazione di progetti di cooperazione internazionale.

Dal momento che Don Vittorio, pur non essendo l’unico fondatore, è colui che ha avuto l’intuizione originaria e ha dedicato ad essa la sua vita, al movimento è stato dato il nome di Opera Don Vittorione: lui continua ancora oggi ad essere il nostro punto di riferimento spirituale, morale e operativo.

In oltre 40 anni di attività, il Movimento ha portato aiuti in Ghana e Nigeria, Mozambico, Etiopia, Eritrea, Angola, Sudan, Tanzania, Rwanda, Guinea Bissau, Ciad, Zaire, Somalia, Niger e Madagascar, concentrando il suo impegno soprattutto in Uganda.

Dalle origini ad oggi (2013), sono stati allestiti 92 aerei cargo, 832 container, 45 TIR, carichi di oltre 12.298.196 kg tra generi alimentari e di prima necessità, attrezzature sanitarie, agricole, meccaniche, sanitarie e scolastiche. Il tutto accompagnato e distribuito dai nostri operatori.

Per i soci e i volontari di Africa Mission, aver intuito che Gesù Cristo è parte inscindibile della nostra vita e di quella del Movimento, e che il cammino verso di Lui non può mai dirsi conclusa, comporta:
- la necessità di approfondire la nostra conoscenza di Dio e il nostro rapporto con Lui, attraverso gli esercizi spirituali, i convegni e gli incontri periodici (dimensione spirituale)

- la necessità di comunicare la propria esperienza di Fede e la necessità di essere segno concreto di carità, attraverso i progetti in Africa (emergenze, cooperazione allo sviluppo, sostegno ai missionari e alla Chiesa locale) e l’attività di sensibilizzazione in Italia (il nostro giornalino “Anche tu insieme”, l’organizzazione del convegno annuale e l’attività dei gruppi”).

- lo stile della carità: accoglienza presso le sedi di Kampala e Moroto, ascolto dei poveri, dei missionari, dei volontari, dei sostenitori e dei collaboratori, rispetto dell’uomo, delle differenze e della povertà, attenzione alla realtà che ci circonda, alle povertà e alle sue cause, concretezza negli interventi mirati e realmente utili alla vita di chi si vuole aiutare, condivisione dell’impegno, delle fatiche e delle responsabilità, dono del proprio tempo, delle proprie capacità, delle proprie risorse e di se stessi.

Andare per fare cosa?
I fondamenti del nostro percorso non sono mutati nel tempo:

Andare per “esserci”
Andare per “incontrare”
Andare per  “ascoltare”
Andare per “condividere”
Andare per “sostenere”
Andare per “evangelizzare”

Accoglienza presso le nostre sedi; ascolto dei poveri; rispetto dell’uomo e della vita; attenzione alla povertà e alle sue cause; concretezza negli interventi; condivisione dell’impegno, delle fatiche e delle responsabilità; dono del proprio tempo, delle proprie capacità e risorse, di sé stessi.

Andare come?
Non solo fisicamente, ma soprattutto con il cuore, la passione e l’unione con coloro che anche “fisicamente” partono.

Lo stile
Lo stile che dovrebbe caratterizzare il nostro “andare” assume le qualità che vogliamo sentire come essenziali nel nostro impegno umanitario: umiltà, povertà, servizio. È lo “stile del grembiule”.

La nostra missione
Sostenere e promuovere lo sviluppo umano nei paesi più poveri del mondo attraverso la promozione della dignità della persona umana in tutti i suoi aspetti, realizzando interventi di emergenza, di supporto a realtà locali, in particolare della chiesa locale e dei missionari cattolici, e programmi di sviluppo in vari settori della vita sociale, sulla base dei principi dell’umanesimo cristiano, in spirito di ecumenismo e nel pieno rispetto dell’altrui libertà di pensiero e di religione.
Sostenere e promuovere uno stile di vita basato sui valori di solidarietà universale e realizzare un’opera di sensibilizzazione delle comunità Italiane ai problemi dei paesi poveri
 
 

 

 

 

 

 

 
 
     Cooperazione e Sviluppo
 
     L'organigramma
 
     Un po' di storia
 
     Don Vittorione
 
     Mons. Manfredini
 
 
 
 
 
 
 
 
Cooperazione e Sviluppo Ong-Onlus | Via Cesare Martelli, 6 - 29122 Piacenza (sito web realizzato "pro bono" da Blacklemon Srl)