Mettiamo in moto la Fattoria di Alito!

Campagna di raccolta fondi per sostenere i costi della spedizione di due mezzi agricoli ad Alito, Uganda

Mettiamo in moto la Fattoria di Alito!

In Italia abbiamo due trattori pronti per raggiungere la Fattoria della Training Centre di Alito.

Per il Centro è necessario ricevere questi due strumenti di lavoro per portare avanti l'attività agricola e raggiungere i 225 acri di terreno coltivati, obiettivo fondamentale per garantire anche la continuità della Scuola di Agribusiness. I mezzi sono stati donati ad AMCS grazie alla generosità di due aziende agricole piacentine e alla collaborazione con IPSIA del Trentino: le prime due hanno donato un Massey Ferguson 185 usato e dotato di una pompa per l'irrigazione da 80 cv e dei nuovi copertoni per i mezzi; IPSIA del Trentino invece ha finanziato l'acquisto di un trattore Fiat 1300 TA completo di macchina dissodatrice.

Ora manca un passaggio fondamentale ed economicamente impegnativo: l'invio di questi mezzi in Uganda.

Dovremo spedire un container da venti piedi con il trattore Massey Ferguson 185 e un container da quaranta piedi per il trattore Fiat 1300 TA. La spedizione, lo sdoganamento, l'immatricolazione e il trasporto ad Alito comportano un onere di 22.400 euro per il trattore Fiat 1300 e di 11.600 euro per il Massey Ferguson.

Si tratta di una grande sfida per un'ottima ragione: sostenere il percorso di sviluppo di un'intera comunità.

Il Training Centre di Alito si divide infatti in due parti: la fattoria e la scuola che forma giovani in materia di agri-business. Il raccolto della Fattoria sarà utile a sostenere i costi della scuola e dare un futuro a una struttura che in questi anni si è consolidata, diventando un vero e proprio punto di riferimento per le comunità della zona.

Ecco perché il tuo aiuto è fondamentale: più l'attività agricola funziona e più ci saranno fondi per poter accogliere e formare centinaia di giovani agricoltori e allevatori!

Ogni contributo ha un valore importantissimo: proprio in questo periodo in cui stiamo subendo gli effetti della pandemia, sentiamo l'esigenza e la responsabilità di continuare nel nostro cammino di Carità, ma riusciremo a farlo solo con il supporto di tutti.

Ringraziamenti donatori:

-Finanziamento ricevuto grazie a IPSIA del Trentino del valore di 9.900€
-La ditta Bramieri Group S.pa ha effettuato servizi di manutenzione del valore di 1.500€

Supporta la nostra attività in Italia e in Uganda