Dacci oggi il nostro pane quotidiano

Dacci oggi il nostro pane quotidiano

A ridosso dell'8 luglio in cui si celebra la Giornata Internazionale del Mediterraneo che ci ricorda come si sia "tutti sulla stessa barca", Caritas Italiana e FOCSIV lanciano la campagna "Dacci oggi il nostro pane quotidiano" sul sito www.insiemepergliultimi.it. L'obiettivo è quello di sostenere gli interventi nelle varie aree del mondo delle Caritas e dei soci FOCSIV - 62 interventi in Africa, Medio – Oriente, Asia, America Centrale, America Latina, Europa dell'Est e Balcani - affinché si possa concretizzare un'azione semplice: "Condividi il pane. Moltiplica la speranza".

La campagna, a cui anche Africa Mission Cooperation and Development aderisce in quanto socio Focsiv e promotore di diversi progetti di promozione agricola sia in Karamoja con Aics sia ad Alito nel nostro Training Centre, si avvale della partnership di AgenSIR, Agenzia DIRE, L'Osservatore Romano, Avvenire, Famiglia Cristiana, FISC – Federazione Italiana Settimanali Cattolici, TV2000, Radio INBlu, Radio Vaticana, Vatican News e di Banca Etica come partner finanziario.

Il primo focus è dedicato al tema della fame e alle conseguenze immediate delle ripercussioni economiche mondiali legate all'epidemia di Coronavirus: stando ai dati di previsione delle Agenzie ONU, a breve il numero delle persone affamate potrebbe raddoppiare, passando dagli attuali 135 milioni a 250 milioni entro dicembre.

Ecco allora una campagna che Caritas e FOCSIV lanciano per dare un sostegno concreto alle comunità di oltre 90 Paesi in cui operano da oltre un decennio per raggiungere le fasce più deboli e vulnerabili delle popolazioni nel mondo, impegnandosi in coraggiosi interventi di solidarietà, sviluppo umano e concreta speranza. Lo fanno con opere che puntano a restituire a tanti uomini, donne e bambini i propri diritti fondamentali, a partire dal cibo, cure mediche, salute, istruzione, lavoro, azioni concrete che mirano a costruire relazioni, dialogo, pace, giustizia sociale. L'obiettivo è quello sviluppo integrale dell'umanità indicato da Papa Francesco nella sua Enciclica "Laudato Sì" affinchè nessuno sia lasciato solo in questo tempo di mare in tempesta.


Supporta la nostra attività in Italia e in Uganda