Alito Training Centre

Investire nei giovani: istruzione, competenze e occupazione

Alito Training Centre
Progetto cofinanziato da: Comune di Bolzano, Ipsia Trentino

In partnership con: Diocesi di Lira, AVSI, NARO (National Agricultaral Research Organisation)

Durata triennale: 2016- 2026







Ad Alito (diocesi di Kole, distretto di Lira, Uganda) si trova il Training Centre. Nel centro, nato da un ex-lebbrosario su richiesta della diocesi di Lira, troviamo la Scuola di Agribusiness attrezzato per accogliere corsi per la formazione agroalimentare rivolti ai giovani inoccupati o che hanno abbandonato la scuola. Accanto a questo troviamo la Fattoria, che ha come scopo quello di offrire un supporto pratico all'attività della scuola mettendo a coltivazione centinaia di ettari di terreno realizzando attività complementari alla coltivazione (conservazione, commercializzazione e sperimentazione nuove tecniche e nuovi prodotti) e all'allevamento degli animali. Ormai la struttura si è consolidata in questi anni ed è diventata un vero e proprio punto di riferimento nella zona.

Dal 18 marzo 2020 la scuola di formazione in agribusiness, come tutte le strutture educative del Paese, è stata sospesa ma si sono continuati a seguire gli studenti precedentemente formati nei propri villaggi ed è proseguita l'attività agricolo-zootecnica della fattoria. Sono continuati gli interventi per la ristrutturazione di diverse strutture grazie a finanziamenti ricevuti dal comuno di Bolzano.

Obiettivo generale:
contribuire all'eliminazione della povertà, della fame e della disoccupazione dei giovani agricoltori ugandesi, attraverso la formazione nel settore agroalimentare ad Alito, Lira, regione del Lango.

Obiettivi specifici:
migliorare le opportunità di sostentamento dei giovani agricoltori attraverso lo sviluppo di competenze volte ad aumentare le opportunità di lavoro attraverso l'accesso alla formazione in agribusiness.


I PROGETTI NEGLI ANNI

Il training centre ospita diversi corsi di formazione in agricoltura e zootecnia grazie al finanziamento alla partnership con diverse organizzazioni, enti e associazioni.

Progetto LEAD finanziato da VSO (2017-2019).
La formazione in agribusiness per circa 330 giovani tra i 16 e i 25 anni provenienti dalla zona di Lira, nel nord dell'Uganda si è conclusa nel 2019. Il progetto è stato finanziato per il 70% dalla organizzazione inglese VSO (Voluntary Service Overseas) e per il 30% da AMCS e da altri donatori della Diocesi di Lira.
È un progetto pilota che ha visto la riqualificazione del sito dell'ex lebbrosario di Alito per destinare la struttura alla formazione dei giovani al fine di incrementare le loro competenze e le capacità in attività di agribusiness rilevanti per il mercato. In particolare, il progetto si è rivolto ai giovani che lavorano la loro terra, che sono inoccupati o che hanno abbandonato la scuola prima del termine. In questi anni si sono consolidati anche i gruppi di "outreach program" diffondendo pratiche su orticoltura, allevamento di capre, maiali, conigli e api raggiungendo centinaia di agricoltori al di fuori della scuola. Addirittura, tra gli studenti che hanno completato il corso, 32 tra i più meritevoli sono diventati dei"lead farmers" cioè ora sono loro stessi dei "facilitatori" insegnando le tecniche di agricoltura nei loro villaggi. Ognuno segue un gruppo di 25 persone.


Progetto EGO- enhancing green opportunities, finanzato da UE  e in partnership con AVSI (1°luglio 2019 – 31 dicembre 2020).
I facilitatori di AMCS, nell'ambito del più ampio progetto EGO, hanno tenuto 6 mesi di corsi di formazione in loco su tecniche innovative di agribusiness nelle sub-counties di Aromo e Ogur (distretto di Lira). Da febbraio 2020 inizieranno le attività di supporto e di inserimento dei beneficiari nel mercato di agribusiness locale, con corsi specifici e una continua collaborazione tra AMCD, beneficiari, AVSI e altre entità locali. 

Progetto finanziato da AICS-Adjumani (14 settembre – 14 dicembre 2019).
L'Alito Training center ha ospitato 81 studenti provenienti dal distretto di Adjumani per un corso di formazione in agribusiness di 3 mesi. I ragazzi sono stati selezionati grazie al progetto di "Supporto multisettoriale agli sfollati e rifugiati sud sudanesi nel distretto di Adjumani" in cui AMCS era coinvolta. Se ci fermiamo un secondo a riflettere, capiamo la grandezza di questa attività: siamo riusciti a coniugare due progetti che si trovano a 200 km di distanze riuscendo a valorizzarli entrambi.


Per leggere la Lettera di Ringraziamento per i risultati del 2020 del settore acqua cliccando qui
Puoi leggere la Scheda Sintesi dei risultati del progetto nel 2020 cliccando qui


Supporta la nostra attività in Italia e in Uganda